Chi è online

 19 visitatori online

Cerca strutture



Paxi

 

JavaScript must be enabled in order for you to use Google Maps.
However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser.
To view Google Maps, enable JavaScript by changing your browser options, and then try again.

 

 

Informazioni generali

Molti probabilmente non hanno persino mai sentito parlare di quest'isola, un posto ideale per chi è alla ricerca di calma e relax. Una piccola perla, molto graziosa, verde e montagnosa, Paxi offre parecchie cose da vedere, spiagge meravigliose e gente molto ospitale. Gli isolani vivono parzialmente di agricoltura, pesca e allevamento, ma in parte anche di turismo. Molti giovani isolani si recano d'estate per lavoro sulle altre grandi isole e ritornano a godersi la quiete della loro isola in inverno.

Storia

La mitologia vuole che il dio Poseidon abbia generato quest'isola colpendo Corfù con il suo tridente, in modo che lui e sua moglie Amfitrite potessero restare in pace e rilassarsi. Anche se potrebbe essere stata abitata molto prima di allora, tradizionalmente sono i Fenici ad essere ritenuti i primi coloni su Paxi. Anche il nome lo indica, perchè “Pax” significa ardesia nella loro lingua. I Romani hanno dominato l'isola a partire dal secondo secolo Avanti Cristo e durante l'epoca bizantina ed il Medio Evo è stata attaccata costantemente dai pirati. Dopo che vari reggenti e crociati sono passati da Paxi, l'isola è stata presa infine dai Veneziani, all'inizio del sedicesimo secolo. Alla fine del diciottesimo secolo, l'isola è appartenuta all'esercito di Napoleone e, per un breve periodo, ha fatto parte dell'Unione Ionica. Durante la maggior parte del diciannovesimo secolo Paxi è stato un protettorato britannico. La Guerra di Indipendenza è cominciata nel 1821 e nel 1864 Paxi è stata liberata.

Che cosa vedere

Paxi è bella e graziosa di per sé, ma c'è anche un kastro veneziano e la caverna di Ipapanti.

Che cosa fare

Venite qui per riassarvi, portatevi l'attrezzatura per le immersioni e godetevi le acque limpide. A volte ci sono escursioni giornaliere a Corfù.

Spiagge

Ci sono alcune piccole e belle spiagge che potete scoprire da voi, ma le più note sono a Gaius e a Lakka.

Vita notturna

Ci sono alcuni bar a Gaius, ma non aspettatevi party selvaggi. Nel posto, godetevi le serate estive con una bibita fresca in uno dei locali, piccoli e tranquilli, o attardatevi dopo cena nelle taverne.

Ristoranti e Cibo

Troverete che qui le taverne servono i piatti della cucina greca tradizionale. In qualche posto potete anche trovare la pizza e la pasta.

Shopping

A Gaios ci sono un paio di negozi in cui potete comprare il rinomato olio d'oliva delle isole e souvenir più tradizionali.

Spostarsi

C'è un bus che collega Gaios e Lakka ed alcuni taxi. Oltre a questi mezzi non c'è altro, dovrete camminare.

Come Arrivare

Ci sono traghetti quotidiani fra Paxi e Patrasso. Ci sono inoltre collegamenti con Igoumenitsa.

 


  Località

 
  Tutte le località