Chi è online

 27 visitatori online

Cerca strutture



Naxos

 

JavaScript must be enabled in order for you to use Google Maps.
However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser.
To view Google Maps, enable JavaScript by changing your browser options, and then try again.

 

L'isola che ti affascina alla prima vista, quando entri nel porto con il traghetto e ti fa già percepire la sua lunga storia di 5.000 anni, che ne fa uno dei luoghi abitati più antichi al mondo! A sinistra, si erge l'enorme porta di marmo (la Portara) di un tempio risalente al periodo greco classico; a destra, nel porticciolo, si passa vicino ad un isolotto con una minuscola chiesa bizantina ed infine, sulla sommità del paese di Naxos (la Chora), troneggia il medioevale castello veneziano (il Castro).             

Proseguendo verso l’interno dell’isola, la più grande delle Cicladi e la più fertile, la grande alternanza di paesaggi e di panorami ti sorprenderà! L’imponente massiccio roccioso del monte Zeus (1.004 mt., il punto più alto di questo arcipelago) fa da sfondo al cuore verde dell’isola, la pianura di Tragea, coperta di ulivi, aranceti e platani secolari.

Tutto il resto dell’isola è un alternarsi di colline e montagne, valli di vigne e aranceti, torri e castelli medioevali, superbe chiese bizantine e monasteri fortificati, pittoreschi villaggi di casette bianche e musei, immense distese di spiagge sabbiose ed uno splendido mare azzurro.

Nel 1717 il gesuita Pitton de Tournefort scriveva nelle note del suo viaggio a Naxos: “Occorre attraversarla tutta per scoprire le sue bellezze più nascoste”. Ora, 300 anni dopo, questo è ancora vero: la curiosità del viaggiatore gli regalerà un meraviglioso tuffo nella storia, natura e tradizione popolare di Naxos!

Clima

Naxos ha il tipico clima temperato e ventilato delle isole mediterranee, con estati contraddistinte da un caldo secco ed inverni miti, però con alcune particolarità. In estate raramente la temperatura supera i 30° con giornate soleggiate e serate fresche (soprattutto le notti!) risultando quindi più gradevole rispetto al caldo elevato ed umido della Grecia continentale (Atene ad esempio). Il vento del nord (Meltemi), che soffia nei mesi estivi, è molto meno frequente e fastidioso rispetto alle isole vicine (Mykonos e Santorini) grazie alla protezione naturale delle alte cime montagnose situate all’interno dell’isola. Nei mesi da maggio ad ottobre le piogge sono praticamente inesistenti in quanto concentrate nei mesi invernali; i giorni di sole sono oltre 300 l’anno.

Turismo

Naxos ha ca. 18.000 abitanti e le maggiori entrate sono ancora rappresentate dall’agricoltura, dall’allevamento ed, in misura minore, dal commercio del famoso marmo bianco. Solo negli ultimi 20 anni si è sviluppato il turismo, soprattutto nella Chora e nelle località di mare sulla costa occidentale, a differenza delle isole vicine (ad esempio Mykonos e Santorini) dove il turismo è molto più sviluppato e, a volte, più sfrenato.                        

Nella Chora di Naxos, accanto alle strutture turistiche, si trovano decine di negozietti e botteghe artigiane, ristoranti e taverne tradizionali, bar e piccoli caffè, locali e club anche con musica dal vivo, in grado di soddisfare tutti i gusti in tema di divertimento e relax. Peraltro, non mancano attività culturali quali musei, siti archeologici, mostre e concerti di musica classica all’aperto con lo sfondo di stupendi tramonti e l’antica Portara.

Il resto dell’isola conta ca. 40 paesi di varie dimensioni, rimasti quasi completamente intatti e fuori dai circuiti turistici. Durante le festività religiose ortodosse, antiche usanze e cerimonie sono ancora praticate. In particolare, ogni villaggio ha il proprio santo patrono che viene festeggiato una volta all’anno, con celebrazioni religiose seguite da musica e danze tradizionali in piazza fino alle prime ore del mattino, gustando le specialità gastronomiche e vini locali.

Naxos non è un’isola che rivela facilmente tutti i suoi segreti al visitatore frettoloso. Ricompensa però generosamente chi la sa approcciare con curiosità, rispetto ed... amore!

 


  Località

 
  Tutte le località