Chi è online

 31 visitatori online

Cerca strutture



Cefalonia

 

JavaScript must be enabled in order for you to use Google Maps.
However, it seems JavaScript is either disabled or not supported by your browser.
To view Google Maps, enable JavaScript by changing your browser options, and then try again.

 

L'ISOLA DI CEFALONIA

.

Cefalonia è l'isola più grande del Mar Ionio. Le sue bellezze naturali incantano il visitatore. La rotazione del suo paesaggio la caratterizza tanto da denominarla 'l'isola dei contrasti'. L'ambiente naturale dell'isola è composto da lunghe spiagge sabbiose, baie pittoresche dalle acque azzurre, grotte impressionanti, boschi. Il monte Enos è il vero gioiello di Cefalonia è un parco nazionale caratterizzato da una plurialità impressionante di flora e fauna. Cefalonia è satata madre patria di molti poeti, artisti ed uomini di politica. Il suo carattere, il suo ambiente naturale e la sua storia si incontrano con armonia, creando un'immagine perfetta dell'isola

 

STORIA

Si pensa che l’ isola abbia preso il nome da Kefalos che, fu il primo re della zona, durante l’era Paleolitica. Secondo leggende locali, questo re fondò le quattro città principali dell’isola, tra cui Sami, Pahli, Krani e Pronni, così chiamate dai figli del re. Questo spiega perchè le isole vennero chiamate Tetrapolis (quattro città) durante questo periodo. Queste quattro città erano autonome e indipendenti ed ebbero il proprio regime e monete. Cefalonia partecipò alle guerre Persiane e del Peloponneso e sostenne sia Atene che Sparta. Filippo di Macedonia cercò di attaccare l’ isola nel 218 a.C. ma il piano fallì grazie agli Ateniesi. I Romani presero l’ isola nel 187°a.C.,dopo mesi di rappresaglie contro la resistenza degli abitanti dell’isola. I Romani usarono l’ isola come base strategica; durante questo periodo l’isola soffrì gravemente e frequentemente di razzie di invasori e pirati. La minaccia dei pirati continuò e crebbe durante il periodo bizantino (dal IV o secolo a.C.); i pirati più pericolosi erano i nord-africani, i Saraceni. Nell’ XI o secolo l’isola cadde sotto il dominio dei Franchi: era la fine dell’ era bizantina: Poi i Normanni, gli Orsini,gli Andeans e i Toccans successivamente conquistarono Cefalonia. Il primo Attacco Turco nel 1480 fu eseguito da Ahmed Pasha; Pasha e le sue truppe dominarono sull’ isola per un breve periodo di tempo ma, quando andarono via devastarono l’isola.
Seguendo la sorte del resto delle isole Ioniche, Cefalonia cadde sotto la dominazione dei Veneziani e degli Spagnoli. Il centro militare e politico dell’ isola durante questo periodo era la fortezza di San Giorgio, ma poichè fu distrutta da un terremoto nel 1757, il capoluogo fu spostato ad Argostoli dove è ancora oggi. Durante la dominazione Veneziana vi fu un periodo tranquillo perchè la società dell’ isola era divisa in tre classi e la classe nobile, la più ricca e la più potente ebbe tutti i privilegi e li usò contro le altre classi sociali. L'occupation venitienne se termina en 1797. Les français s'y sont alors etablis à deux reprises : les republicains, de 1797 à 1798, e les forces imperiales de Napoleon, de 1807 à 1809.Les Français apres avoir aboli le systeme oligarchique de l'ile, ont ete obliges de quitter la Cefalonia apres avoir connue de lourdes defaites contre les flottes turques e anglaises. Lo Stato Ionico fu fondato, a Costantinopoli, nel 1800 ed era sotto il protettorato del Sultano. I nobili dell’ isola ripresero i loro privilegi. Do po una richiesta popolare, furono organizzate le elezioni popolari, nel 1802 e, venne redatta una nuova Costituzione, nel 1803 L’isola tornò sotto la dominazione francese, nel 1807, ma la nuova costituzione venne mantenuta.  Dopo il Trattato di Parigi, nel 1809, le isole dello Ionio, tornarono sotto l’egida inglese e, vennero costituiti “Gli Stati Uniti delle isole Ioniche”. Durante il dominio inglese,  vennero effettuate, varie ed importanti edifici di pubblico interesse.
Nonostante Cefalonia, come le altre isole ioniche, fosse sotto il dominio Inglese e, avesse evitato il giogo turco, aiutò finanziariamente, durante la Rivoluzione Greca, gli abitanti, a lottare per la loro indipendenza contro gli Ottomani, che dominarono nella maggior parte della Grecia.
Cefalonia, si unì, definitivamente, al resto della Grecia indipendente, nel 1864, insieme a tutto il resto delle isole ioniche.
Durante la seconda guerra mondiale, nel 1941, l’isola venne occupata dalle truppe italiane, che erano alleate con quelle tedesche. Nel 1943, l’Italia si arrese e, le sue truppe si rifiutarono di lasciare Cefalonia; come punizione, i Tedeschi uccisero piu’di 5.000 soldati italiani; questo fatto venne riportato nel famoso libro’Il mandolino del capitano Corelli’(da cui è stato tratto un film),scritto da Louis de Bernieres.
Nel 1953, la maggior parte dell’isola, fu distrutta da un terribile terremoto.

GEOGRAFIA E CLIMA

Cefalonia è un'isola montuosa la cui cima maggiore è costituita dal Monte Ainos che raggiunge la bellezza di 1,600 m. ed è spesso ricoperta di neve nei mesi invernali. L'isola è al centro di una zona molto sismica con frequenti scosse che non sembrano allarmare più di tanto i suoi abitanti; tutti gli edifici sorti dopo il 1953 sono stati costruiti con tecniche e materiali in grado di resistere ai terremoti più violenti.Il clima è naturalmente quello mediterraneo. C'è da osservare però che negli ultimi decenni le estati possono essere a volte "roventi" con picchi di temperature tali da far sparire zanzare e mosche. D'altro canto gli inverni possono essere particolarmente rigidi: nel gennaio del 2006 l'isola, come del resto tutta l'area mediterranea, fu investita in pieno da una bufera di neve tale da interrompere le normali comunicazioni con gravi disagi per gli abitanti che ebbero a soffrire anche "la fame" per il mancato rifornimento dei supermercati.

 

LE SPIAGGE

 

 Mirtos


La spiaggia di Mirtos é una caratteristica di Cefalonia ed é considerata una delle spiagge piu belle di tutte le isole Ioniche. Situata a nord di Argostoli (il capoluogo dell’isola), questa spiaggia impressionante ha sabbia fine e bellissime acque turchesi (come candeggina caduta nel mare blu); l’intero posto é circondato da imponenti dirupi verticali. Questo puro paradiso é uno dei posti più fotografati della Grecia ed attrae migliaia di visitatori ogni estate.

 Assos

La  ciottolosa spiaggia di Assos si trova nella zona occidentale dell’isola, a 36 chilometri dal capoluogo di Cefalonia, in una zona stupenda. Questa spiaggia é degna di essere visitata per il pittoresco villaggio di Assos che si trova lì vicino. Questo é un villaggio molto attraente, circondato da vegetazione verdeggiante e dominato dalle rovine di un castello veneziano del XVI o secolo. Sulla banchina si trovano due pittoresche taverne che sovrastano la piccola baia.
Ammes, Avithos e Aghios Helias
Queste tre spiagge si trovano nella parte a sud-ovest dell’isola, nella zona di Svoronata, a un paio di chilometri dal capoluogo di Cefalonia. La zona, anche se si trova a pochi minuti dal’aeroporto dell’isola, é tranquilla e piena di vegetazione verdegiante. Il villaggio di Svoromata é situato ad un paio di chilometri lontano da queste spiagge e offre alloggi, taverne e caffé. La bella spiaggia sabbiosa di Ammes é circondata da molti alloggi ed ha anche uno snack-bar. Avithos é una bella spiaggia sabbiosa sovrastata da due buonissime taverne. Aghios Helias é una grande spiaggia con acque pulite dove si possono trovare uno snack-bar e anche sedie a sdraio da affittare. 

Lurdas
La lunga spiaggia di sabbia bianca e grossa e ciottoli di Lurdas fa parte delle spiagge piú belle di Cefalonia. Offre acque cristalline, ombrelloni, sedie a sdraio, taverne e pochi negozi. La zona intorno é stupenda, e in fondo si può vedere la figura del Monte Enos. In questa zona si possono trovare molti alloggi. 


 
Aghios Thomas


Aghios Thomas ha due spiagge sabbiose che sono le piú vicine al villaggio di Caravados. La prima é una piccola spiaggia sabbiosa situata proprio sotto l’ultima taverna della strada. La seconda é una spiaggia piú grande, accessibile tramite un lastricato, lì si puó trovare uno snack-bar che offre ombra rinfrescante e una bellissima vista sulla piccola baia della zona.
Lassi

Lassi é il nome del luogo piú vicino al capoluogo di Cefalonia ed ha alcune delle spiagge piú belle dell’isola, famose per le loro acque pulite.
Il luogo di Lassi ha molti alberghi, ristoranti, negozi, caffé e bars che sono tutti raggruppati nella strada principale. Nella zona si trovano le bellissime spiagge di Platis Ialos, Makris Ialos, Turcopodaro e Paliostafida.  Le spiagge di Makris Ialos e Platis Ialos sono quelle piú famose e sono state premiate con la Bandiera Azzura per le loro sabbie e acque pulite. Sono bene organizzate e offrono infrastrutture per sport acquatici, ombrelloni e sedie a sdraio da affittare.
Antisamos
La spiaggia di Antisamos é una delle spiagge migliori di Cefalonia e si trova vicino al villaggio di Sami, a 22 chilometri dal capoluogo dell’isola.
 una bellissima e attraente spiaggia ciottolosa con acque turchesi, circondata da imponenti e verdeggianti colline. Ogni estate attrae migliaia di visitatori che godono la bellezza naturale di questo luogo. La spiaggia di Antisamos ha anche uno snack-bar.


CEFALONIA NUMERI

Estensione Prefettura di Corfu

Estensione Corfu isola
Lunghezza
Larghezza
Superficie costiera
Vetta più alta
Popolazione
Numero dei villaggi

640 Km² (sono incluse le isole di: Paxi, Antipaxi, Othoni, Erikoussa e Mathraki)
580 Km²
65 Km
varia tra i 4 ed i 30 Km
217 km
911 m (Monte Pantokratoras)
111.975 abitanti
209


COME RAGGIUNGERE CEFALONIA
Facilmente raggiungibile da Atene con voli giornalieri della durata di un'ora. Inoltre, durante il periodo estivo, l’isola di Cefalonia è collegata direttamente con molte città europee tramite voli charter giornalieri. Alcune fra le compagnie aeree che coprono questa tratta sono: British Airways, Air France, Alitalia, Austrian Airlines, Lufthansa, Swissair, KLT, LOT, Malev...
Esistono infine voli che collegano  a Cefalonia, Corfù, Zante, Lefkada.

L’aeroporto di  ‘Kefalonia International Airport’ dista 9 Km dal capoluogo Argostoli.
Essendo una delle tre destinazioni più popolari delle isole Ioniche, l’isola di Cefalonia é collegata con vari luoghi.
Traghetti giornalieri portano al porto di Patrasso (3 ore e 30 minuti), al porto di Chilini (1 ora e 15 minuti), al Peloponneso e al porto di Astaco Etoloacarnanias (2 ore e 15 minuti).
I traghetti collegano spesso Cefalonia con Lefcada e Itaca come anche con alcuni porti Italiani (Venezia, Ancona, Bari, Brindisi).

 


COME MUOVERSI SULL’ISOLA

 Ci sono parecchi posti dove affittare automobili e bici che è decisamente la scelta migliore se davvero volete esplorare questa grande isola. Ci sono bus locali che collegano i principali villaggi, ma parecchi posti sono inaccessibili senza un vostro veicolo. Un'alternativa molto buona è quella di affittare un taxi per tutto il giorno. Dovrete contrattare un po', comunque. C'è un traghetto fra Argostoli e Lixouri.


QUANDO PARTIRE

Maggio: Inizia la vera e propria stagione estiva, con clima caldo di giorno e fresco alla sera. L'isola è ancora vuota, il turismo è poco e quindi si trovano le spiagge isolate. Il mare è quasi sempre calmo perché non soffiano venti e l'entroterra è ricca di fiori. Inoltre questo è il mese adatto per chi vuole assistere alla Pasqua Ortodossa.
Giugno: Arriva il vero caldo che rende la spiaggia il posto perfetto per tutta la giornata! Il mare ha una temperatura più accattivante e le spiagge iniziano a riempirsi. Il mese migliore come temperature per dormire alla sera.

Luglio: Il caldo è mitigato da un leggero vento chiamato Maistros. Inizia ad esserci il turismo di massa e l'isola si riempie di turisti provenienti da tutta Europa oltre che dai Greci.
Agosto: Caldo come a Luglio ma con più umidità. Sicuramente il mese con più turisti, soprattutto italiani, che si notano sia in spiaggia che nei locali notturni.
Settembre: Il mese migliore per una vacanza all'insegna del relax, le temperature ancora alte permettono una vacanza balneare. Ci sono giornate di pioggia che poi mutano facendo scoprire un cielo azzurrissimo e un sole caldo. Di sera invece vi consigliamo di coprirvi perché inizia a fare fresco, soprattutto per cenare all'aperto.



LE TEMPERATURE
Durante la stagione estiva, che inizia a Maggio e termina a Settembre, piove di rado e le temperature oscillano tra i 23 ed i 36 gradi.
Sono frequenti le giornate in cui un leggero venticello rende l'aria più fresca; il vento che tocca quest'isola, il Maistros, si alza di solito nel primo pomeriggio e soffia da nord verso sud.
E' da evitare la città nelle ore più calde perché può risultare soffocante mentre alla sera il clima è perfetto per una passeggiata.
Qui sotto sono indicate alcune temperature (in °C) riguardanti i mesi estivi.

 

   

 

Mag.

Giu.

Lug.

Ago.

Sett.

Temperatura di giorno

23

32

36

33

27

Temperatura di notte

15

21

25

23

19

Possibili piogge

4

3

1

0

5


NUMERI UTILI


Prefisso per telefonare a Cefalonia         003026710                                                       

Trasporti                                                                                                     
In Aereo 
Da Atene e da Salonicco a Cefallonia si effettuano voli frequenti.                                                                                                     
Informazioni:OA di Atene: tel  (0030) 210-9666666  (0030) 210-9666666
Aeroporto ‘Eleftherios Venizelos’(Spata):
tel  (0030) 210-3530000  (0030) 210-3530000
OA di Salonicco: tel  (0030)2310-368311  (0030)2310-368311
OA di Argostoli: tel (0030) 26710-28808/28881
Aeroporto di Argostoli: tel  (0030) 26710-41511  (0030) 26710-41511

Ferry, Aliscafi e Barche 
Da Patrasso e da Kyllini a Cefalonia è attiva una fitta rete di ferry,operante per tutto l’anno.
Informazioni: Capitaneria di porto di Argostoli (Cefalonia): tel  (0030) 26710-22224  (0030) 26710-22224
Agenzia di Argostoli: tel  (0030) 26710-22333  (0030) 26710-22333
Capitaneria di porto di Kyllini:tel  (0030)26230-92211  (0030)26230-92211
Capitaneria di porto di Patrasso:
tel  (0030) 2610-341002  (0030) 2610-341002
Capitaneria di porto di Sami(Cefalonia):
tel  (0030) 26740-22031  (0030) 26740-22031
Agenzia di Sami: tel  (0030) 26740-22055  (0030) 26740-22055
Capitaneria di porto di Poros(Cefalonia): 
tel  (0030) 26740-72460  (0030) 26740-72460
Capitaneria di porto di Fiscardo(Cefalonia):
tel  (0030) 26740-41400  (0030) 26740-41400

In Pullman(linea interurbana)
Da Atene a Cefalonia è attiva una linea di trasporto in pullman, che viaggia ogni giorno e per tutto l’anno, effettuando i suoi viaggi via Patrasso e/o Kyllini.Atene - Patrasso - Argostoli(via mare)
Atene - Kyllini - Argostoli(via mare)
Informazioni: KTEL di Atene (v. Kifisou 100): 
tel  (0030)210-5150785  (0030)210-5150785
KTEL di Cefalonia: tel  (0030) 26710-22281  (0030) 26710-22281  

Numeri utili
Comune(Argostoli):  (0030) 26710-22488  (0030) 26710-22488
Ospedale:  (0030) 26710-24641  (0030) 26710-24641
Polizia:  (0030) 26710-22200  (0030) 26710-22200
Polizia Turistica:  (0030) 26710-23226  (0030) 26710-23226
Ufficio di Turismo:  (0030) 26710-23226  (0030) 26710-23226
Capitaneria di porto:  (0030) 26710-22202  (0030) 26710-22202
Ente Nazionale di Turismo:  (0030) 26710-22248  (0030) 26710-22248
OA (linea aerea):  (0030) 26710-28808  (0030) 26710-28808
KTEL:  (0030) 26710-22281  (0030) 26710-22281

Comune(Sami):  (0030) 26740-22019  (0030) 26740-22019
Polizia:  (0030)26740-22100  (0030)26740-22100
Capitaneria di porto:  (0030) 26740-22031  (0030) 26740-22031

Comune(Poros):  (0030)26740-72551  (0030)26740-72551
Polizia:  (0030)26740-72210  (0030)26740-72210
Capitaneria di porto:  (0030)26740-72460  (0030)26740-72460

Comune(Fiscardo):  (0030) 26740-41420  (0030) 26740-41420
Polizia:  (0030) 26740-41460  (0030) 26740-41460
Capitaneria di porto:  (0030) 26740-41400  (0030) 26740-41400



 

           
                    

 


INFORMAZIONI PRATICHE
Documenti: se si è cittadini dell'U.E. non servono documenti particolari per entrare in Grecia, per tutti gli altri è indispensabile il passaporto e se si vogliono avere maggiori informazioni ci si può rivolgere alle ambasciate o ai consolati presenti in Grecia.

Animali: si richiede che gli animali, prima di essere introdotti in questo paese, abbiano fatto una certificazione di buona salute e abbiano fatto una profilassi antirabbica.
Il certificato non deve aver più di 12 mesi per i cani, più di 6 mesi per i gatti e non meno di 6 giorni prima dell'arrivo in Grecia.

Salute: nel capoluogo è presente l'ospedale statale  dove si possono ottenere prestazioni di pronto soccorso gratuite esibendo la tessera sanitaria.
Ci sono molte cliniche private e specialisti che parlano anche italiano ed inglese nella città oltre che ambulatori e farmacie in tutti i paesi turistici dell'isola.


Abbigliamento: solamente in chiesa e nei monasteri è richiesto un abbigliamento consono (pantaloni o gonne lunghe e magliette con le maniche).
In alcune chiese sono a disposizione dei visitatori che non indossano abiti adatti degli scialli per coprirsi prima di entrare per la visita.

Orologio: l'ora in Grecia è due ore avanti rispetto al meridiano di Greenwich.
Il turista italiano dovrà quindi spostare l'orologio avanti di un'ora.
Come nel resto d'Europa anche in Grecia è in vigore, nel periodo estivo (Marzo-Settembre), l'ora solare.
Solitamente tra le 14:30 e le 17:30 i greci fanno la siesta e molti negozi in città restano chiusi; mentre quelli nei paesi turistici fanno orario continuato.
Una curiosità... Il tempo in Grecia gode di una concezione particolare: qui non si corre, non esiste la puntualità e l'orologio è solo indossato per estetica. Loro stessi sanno di prendersela con comodo in ogni situazione (tranne che nel servire il turista), tanto che il G.M.T. non viene considerato come il Greenwich Meridian Time, bensì come il Greek Maybe Time!

Elettricità: le prese in Grecia sono doppie e non triple, si consiglia pertanto di viaggiare con un adattatore.

Strade: l'isola è coperta da un'efficiente rete stradale costituita da strade principali, secondarie e sterrate con cui si raggiungono anche i posti più impensabili. Non sempre le strade sono in buone condizioni, quindi fate attenzione alle buche e mettete la cintura di sicurezza.

Telefono: sono molte le cabine pubbliche da cui è possibile telefonare acquistando una carta prepagata in qualsiasi chiosco, edicola o negozio turistico.
E’ possibile effettuare chiamate nazionali ed internazionali anche dall'ufficio dell'OTE (Organizzazione Greca delle Telecomunicazioni) aperto da lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 14:00.
All'interno ci sono delle postazioni di pubblico utilizzo.
Il prefisso per chiamare la Grecia è 0030.

Moneta: facendo la Grecia parte dell'Unione Europea ha come moneta l'Euro.
Le più conosciute carte di credito si possono utilizzare senza problemi per pagare alloggi, ristoranti, noleggi etc. e i traveller's cheque possono essere riscossi in qualunque banca o ufficio di cambio.
La mancia al ristorante non è obbligatoria è unicamente a vostro giudizio.

Antichità: E' severamente punito chi viene trovato in possesso di pezzi d'arte o archeologici senza l'apposita licenza per esportarli.

 

 


  Località

 
  Tutte le località